L SEGNO DEL MESE… IL TORO

Dal 21 aprile al 20 maggio. Segno di terra, fisso, governato dal pianeta Venere

 

IL CARATTERE: PREGI E DIFETTI

Caratteristiche salienti del Toro, testardaggine e possessività.  Lento nel pensare e nell'agire ma le nozioni assimilate non le dimentica più e la sua pazienza e tenacia lo portano a raggiungere traguardi impossibili per altri segni. Se le circostanze sono avverse, non perde la testa: ricomincia da capo, lentamente, aspettando la situazione favorevole. Al Toro si applica alla perfezione il detto "Chi va piano va sano e va lontano". Non ama i cambiamenti, vuole sicurezza, stabilità, e si dimostra persona affidabile. Ha una particolare spontanea abilità e fiuto per accumulare denaro ma l'avarizia non fa parte dei suoi difetti; il suo rapporto col denaro potrebbe essere definito parsimonia. Per un amico in gravi difficoltà, può persino arrivare ad aprire il borsellino, anche se di norma preferisce essere prodigo di saggi consigli.

Gli amici sono selezionati: pochi ma buoni e anche con loro possessivo, come con tutti quelli che ama: ne sanno qualcosa soprattutto il partner e i figli. Più sensuale che sentimentale; leale, simpatico, non sopporta i pettegolezzi. Qualche difetto? Pigro, presuntuoso perchè incapace di autocritica. Sa dare amore ma diventa geloso e possessivo proprio con chi ama; considera la persona amata un oggetto di proprietà intoccabile e difficilmente controlla il bisogno di dominio sulla stessa. Ama tutto ciò che è bello e che può rendergli la vita più gradevole, perchè uno dei suoi bisogni è viverla con gioia. Anche le sue aspirazioni riflettono la sua posatezza: una bella famiglia con tanti figli, la sicurezza economica, con dei risparmi che assicurino tranquillità futura; una bella comoda casa non inutilmente lussuosa, una tavola sempre bene imbandita. Lavoratore instancabile ma sempre calmo; per svolgere e portare a termine un lavoro non si affanna, impiega tutto il tempo necessario per farlo a regola d'arte.

Quindi apprezzato dai datori di lavoro... purchè non sia indispensabile avere un risultato in tempi brevissimi: il Toro non corre ma arriverà ugualmente a fare un'ottima carriera. La grande calma del Toro non esclude il repentino passaggio a una cieca, irrazionale aggressività che presenta un aspetto furioso e distruttivo, se non opportunamente controllato. Il simbolo del Toro è sempre stato molto importante in tutte le religioni e le civiltà più antiche: ad esso furono attribuiti vari significati religiosi e mitologici; per averne un’idea, basterà ricordare il dio Api degli Egizi, il famoso “vitello d’oro” della Sacra Scrittura e le “vacche sacre” ancora oggi oggetto di culto in molte regioni dell’India. In astrologia, il Toro è simbolo di forza materiale, suscettibile tuttavia di una possibile spiritualizzazione.

 Il dominio di Venere infonde ai nati sotto questo segno un forte legame con la terra, un innato buon senso ed una sana volontà di “possedere”. La caratteristica più spiccata di tale significato è la resistenza in tutti i sensi. Un carattere fiero, sovente orgoglioso e fondamentalmente fermo rende forte il temperamento del Toro; tale forza è tuttavia stranamente capace di convivere con un animo romantico, spesso arricchito da una fervida immaginazione. In genere, il Toro riesce sempre a vincere le sue battaglie. Le sue vittorie, però, non sono ottenute con impeto o con violenza, ma con riflessione e pazienza; egli. Infatti, sostenuto da una forte capacità di resistenza, sa comportarsi in ogni circostanza con ponderatezza e moderazione. Analizzando più attentamente il carattere di chi è nato sotto questo segno, scopriamo subito che il Toro è senza dubbio un individuo amante del lavoro, caratterizzato da grande tenacia e forza.

 IL LAVORO

Grande importanza ha per il Toro la sicurezza materiale: logico quindi che il lavoro sia da lui improntato al raggiungimento di tale fine. Intraprendente, dotato di un innato senso degli affari, costante, riesce a manifestare queste sue doti in qualsiasi campo di attività e può così raggiungere le sfere più alte e le posizioni più solide. Non rifiuta di associarsi a persone importanti o influenti che possano risultargli utili; d’altra parte, riesce facilmente a guadagnarsi la fiducia degli altri, che vedono in lui una straordinaria capacità di collaborazione. Il segreto del suo successo nel lavoro risiede nella sua intelligenza, volta essenzialmente verso ciò che è pratico, e nel sapersi porre con obiettività di fronte ad ogni problema .Per queste sue particolari doti lo troviamo sovente occupato in attività legate alle costruzioni, all’architettura, all’arredamento e, inoltre in mansioni direttive o anche come apprezzato dipendente.

Mostra, inoltre, attitudine all’insegnamento e agli studi in genere; ma il campo in cui la sua personalità trova completa estrinsecazione è il commercio. ll desiderio di conquistarsi una “esistenza sicura” fa sì che il denaro svolga un ruolo assai rilevante nella vita del Toro. Sciuparlo o spenderlo senza riflettere gli è impossibile: egli, grazie ad un istinto naturale, sa far fruttare i propri capitali in sicuri investimenti. Il denaro, tuttavia, è per lui importante non solo per soddisfare un desiderio di comodità e di sicurezza, ma anche per affermare la sua personalità. La donna nata sotto il segno del Toro trova i suoi veri successi in casa e nella famiglia: parenti, figli e amici stimano il suo calore, il suo giudizio e soprattutto la sua discrezione. Caratteristico di questo segno è anche un forte senso dell’ospitalità, la capacità di organizzare la casa con tutti i suoi confort; inoltre sia l’uomo, sia la donna Toro sono quasi sempre ottimi cuochi, veri buongustai ed intenditori di vini.

 L'AMORE 

Contrariamente a quanto potrebbe sembrare, il Toro è molto sensibile alle manifestazioni di affetto e di simpatia; per questo motivo partecipa volentieri a feste e intrattenimenti e lo troviamo spesso in compagnia, Tuttavia il suo desiderio di vero affetto e di vera comprensione lo porta a stringere poche amicizie che sono tanto importanti per lui da durare talvolta tutta la vita. Capace di un affetto profondo e duraturo, il Toro presenta in genere un temperamento appassionato: leggerezza, volubilità e incostanza gli sono pressocchè sconosciute. E’ fedele in amore; una volta trovata l’anima gemella, considera definitiva e immutabile la sua scelta e difficilmente ferisce volontariamente la persona che gli dimostra affetto e fiducia, In cambio di questa sua dedizione, esige attenzioni e premure e non ammette che si nutrano dubbi sulla fedeltà del suo affetto.

Per vivere in buona armonia con lui, non bisogna suscitare la sua gelosia; egli è infatti molto possessivo e tende a vedere la persona amata quasi come un oggetto che gli appartenga. Per concludere questo argomento, aggiungeremo che il suo compagno ideale è la persona capace di interessarsi ai suoi stessi problemi, di condividere con lui l’amore per la natura , la casa, la famiglia e, infine, di saper sinceramente godere dei suoi successi. Oltre ad essere molto passionale e geloso è anche una persona tranquilla, stanziale, bisognosa di sicurezze e di benessere. Riesce a far sentire protetto il partner, provvedendo ai suoi bisogni, lo coccola, investe su di lui, non perché lo consideri suo, ma perché lo vede come una sorta di prolungamento fisico della sua persona. In amore vede un corpo solo: il suo. Se la persona che ama lo lascia, subisce l’abbandono come una vera e propria mutilazione fisica. Ecco perché tutela in quel modo il partner ed è possessivo, in fondo stai proteggendo anche se stesso.

LA SALUTE

Per quanto riguarda la costituzione fisica, il nato Toro è di solito piuttosto forte; tuttavia, a causa della sua natura lenta,reagisce a qualsiasi malattia per mezzo, più che altro, di una eccessiva resistenza passiva. Data la sua fama di buongustaio, sarà molto difficile per lui limitarsi  nel mangiare e nel bere, regola che tuttavia dovrebbe tenere ben presente.  Secondo le più antiche tradizioni astrologiche, i punti più vulnerabili del Toro, e quindi quelli che richiedono una particolare cura e attenzione sono: la gola, la trachea, l’esofago; alcuni individui, inoltre, hanno una certa tendenza a disfunzioni tiroidee e circolatorie. Movimento ed attività all’aria aperta gli sono indispensabili per il mantenimento dell’elasticità fisica e di buone condizioni di salute.

 LE AMICIZIE

Come in amore, anche nell’amicizia manifesta una forma di gelosia nei confronti dei suoi amici, che sono quasi sempre in numero ristretto e selezionato. Non è particolarmente generoso ed è meglio non interpellalo per eventuali prestiti, però è in grado di fornire gratuitamente numerosi e saggi consigli. E' in grado di conservare bene i rapporti di amicizia che risalgono all’infanzia, grazie al suo buon carattere che gli consente di essere amato e apprezzato, nonostante i piccoli difetti. Le intese più immediate nascono con Vergine e Capricorno, compagni di Terra. Le incompatibilità più spiccate possono invece insorgere con gli Acquari, i Sagittari e i Leoni, anche se con questi ultimi il Toro condivide la ricerca di soddisfazioni materiali. Con il Cancro e i Pesci c’è un buon accordo e una comune dolcezza e sensibilità ai valori affettivi. Forte attrazione nei confronti dello Scorpione, possibile complementarità con Gemelli e Arieti, nonostante le diversità di temperamento. Con la Bilancia c’è una buona intesa all’inizio, favorita dallo scambio affettivo e dal desiderio di godere la vita, col tempo però la vivace Bilancia entra in conflitto con il Toro, un po’ statico.

IN FAMIGLIA 

IL PARTNER: il partner è un uomo ricco di molte doti preziose. L'amore, la fedeltà, la gentilezza, la lealtà sono doti insite nell'uomo del Toro. Vive per la famiglia ed affronta volentieri qualunque sacrificio, purché questa abbia quanto possa occorrerle. Apprezza molto una compagna bella, per cui la sua donna deve impegnarsi per apparire ai suoi occhi sempre bella ed al suo spirito sempre innamorata. Ama la pace, e la serenità della vita domestica, i suoi nervi si distendono in una vita ordinata e tranquilla.

LA PARTNER: la partner è la più fedele dello zodiaco, e mai si rassegnerebbe all'idea di perdere per abbandono l'uomo della sua vita. È una donna casalinga, tutta dedita alle faccende domestiche, innamorata del marito, buona cuoca, madre affettuosa e molto sollecita nelle cure dei figli. Tiene molto alla casa, di cui è anche molto orgogliosa, come pure tiene che si rimarchi la cura che essa ha di se stessa per fare sfoggio il più possibile del suo fascino congenito.

SEGNI COMPATIBILI:

Ariete - l'emotività del Toro si esalta per l'irruenza dell'Ariete e si distende fiducioso nella sua energica impulsività. Cancro - la sensibilità del Cancro trascina il Toro a maggior comprensione e generosità. Tutti e due amano la casa, cercano un affetto sicuro e desiderano una famiglia in buona armonia. Pesci - i Pesci trovano conforto nella comprensione del Toro, essendo sentimentali e remissivi, il che rappresenta quanto il Toro cerca per ottenere una buona armonia spirituale.

SEGNI  INCOMPATIBILI

i Gemelli sono troppo irrequieti per la natura del Toro, e troppo fantasiosi per il suo senso pratico. La personalità del Toro domina troppo il temperamento dei Gemelli.  Vergine - la critica, arma usata dalla Vergine irrita il Toro determinando discussioni e dispute a non finire. Sagittario -  il Sagittario è troppo amante della sua libertà per sopportare il dominio del Toro, e la sua natura è troppo irrequieta per il carattere pacifico del compagno, ne deriva un vero disagio. Acquario - profonda incompatibilità di caratteri, il Toro è troppo calmo e l'Acquario è troppo agitato, per questa ragione non si sopportano a vicenda.

 

 

I pianeti dominanti sono:

 Venere

 l'elemento è la terra, la qualità è fissa.

Il Sole si trova in Toro all'incirca tra il 21 Aprile e il 21 Maggio
Colore da portare: il verde, il colore di Venere.
Pietra portafuna: Smeraldo
Metallo: il rame che appartiene a Venere
Giorno favorevole: il Venerdì, dominato da Venere


E' un segno molto stabile in cui sono presenti testardaggine e molta possessività. Come l'animale si muove e pensa lentamente, ma nel momento stesso in cui impara qualcosa lo assimila in modo duraturo. I Toro detestano i cambiamenti e possiedono il dono di saper maneggiare il denaro. Non vengano deviati dalle lusinghe, insistono su una logica e non disperdono i propri interessi.

 Di solito godono di ottima salute. Le persone di questo segno hanno un intenso magnetismo fisico nei confronti del gentil stesso. Difficilmente disposto ad ascoltare consigli o suggerimenti altrui, agirà solo dopo aver maturato in se stesso le sue decisioni.

Benché tale atteggiamento possa farlo apparire chiuso ed inavvicinabile, egli invece è desideroso di farsi capire e, se è compreso, diviene aperto e cordiale, capace di mostrare incredibili doti di indulgenza, tenerezza e dolcezza.

 Fiducioso al massimo nelle proprie forze, egli ha un modo di pensare profondo e penetrante che, unito  a uno spiccato senso pratico, lo sostiene nella sua ascesa lenta ma costante e nelle sue decisioni e azioni,ne deriva una certa inflessibilità, un certo “voler sempre aver ragione” che lo portano ad opporsi a quanti cerchino di mutare i suoi pensieri e le sue decisioni: si può essere sicuri che, una volta iniziata un’impresa, non l’abbandonerà più.

Per lui è importante vivere nel presente, guardare al mondo con realismo e senso pratico; di carattere conservatore, rifugge da tutto ciò che ha carattere di “nuovo” e di avventura.

La prudenza, la riflessione e l’esattezza sono le sue armi preferite, che sa usare abilmente per conquistarsi una posizione sociale e materiale solida e sicura. Diffidente per natura, esporrà i suoi progetti solamente a quei pochi che abbiano meritato la sua fiducia.

 Un’importante caratteristica del nato sotto questo segno è il forte legame con la natura, la terra e gli animali: un contatto diretto con questi assume per lui una forma di necessità e di8 completamento indispensabile. Uno sviluppato senso del bello lo spinge, poi, a crearsi attorno ambienti caldi e accoglienti, piacevoli ed armoniosi.

L' Uomo Toro

L'uomo di questo segno ama le cose tradizionali e l'intimità non fa eccezione. Il luogo favorito è caldo e solido, con soffici cuscini e una calda coperta. La donna desiderata deve essere focosa e maliziosa, concreta e pragmatica. Come conquistarlo: una cena gustosa che si concluda nel modo giusto.

Partner ideale: Scorpione


La donna Toro

è un tipo realmente spartano che se ha voglia non esita a farlo capire chiaramente al suo partner. L'uomo desiderato deve essere vigoroso e sportivo, che mostri un approccio attivo nei momenti di intimità.
Come conquistarla: Battuta pronta, sorriso smagliante e una grande resistenza fisica.

Partner ideale: Vergine


 

 

IL “TIPO TORO" NEI RAPPORTI CON GLI ALTRI SEGNI   ...

 

TORO  -  ARIETE: solo con molta buona volontà e, soprattutto, con tanto amore l’individuo nato sotto il Toro  potrà giungere ad un perfetto accordo  tra il suo carattere tipicamente riflessivo e quello attivo del nato sotto l’Ariete! Anche se ciò implicherà un notevole sforzo, riuscirà presto ad instaurare un rapporto basato sulla comprensione e sulla solidarietà, che farà sentire la sua influenza positiva in tutti i campi. Cerchi, però, di lasciare all’altro il compito di prendere decisioni e le iniziative più importanti e non si preoccupi per le sue esagerazioni e i suoi “infantilismi”, perché nel pensare e nell’agire l’Ariete è guidato da un intuito veramente pratico e realistico. Si mostri con lui paziente e comprensivo e non dimentichi che esige continue e tangibili prove di affetto e di amicizia, insistendo, magari fino a che non ottiene ciò che desidera. Un ultimo consiglio: di fronte alla sua ostinazione, al suo rifiutarsi di cedere per principio, è meglio adottare la tattica dell’attesa; la sua resistenza, infatti è di breve durata, e, se non viene provocato, finisce per esaudire ogni richiesta.

 

  TORO  - TORO: assistiamo qui all’incontro tra due personalità molto spiccate, con qualità e Nei loro rapporti gli elementi più importanti saranno la perseveranza del Toro, la sua capacità di sopportare anche le prove più dure, pur di riuscire a migliorare la propria condizione, Comunque se troveranno subito, al primo approccio, un perfetto “modus vivendi”, allora nessuna conquista sarà loro preclusa: saranno sempre d’accordo nel difendere ciò che possiedono, anche i beni materiali, che sono spesso i pilastro più solidi  sui quali si basa ogni genere di relazione, sia essa affettiva, di amicizia o di lavoro. Non solo: sapranno anche creare intorno a sé un ambiente piacevole e confortevole e riusciranno a valorizzare ogni loro conquista, fosse pure di minima importanza.

 TORO  -  GEMELLI :venendo a contatto con un tipo nato sotto il segno dei Gemelli, certamente il Toro rimarrà affascinato dalla sua innata disinvoltura, dalla sua sicurezza nel parlare e nell’agire e perfino dalla sua arte nel mostrare una personalità, che sembra promettere per il futuro molto piè di quanto, poi, riuscirà a mantenere. Ma…attenzione! E’ meglio che non si crei illusioni, che non si abbandoni a sogni fantasiosi, soprattutto se deve intrecciare con lui rapporti di lavoro o di affari. Questo perché il tipo Gemelli preferisce avere molti interessi contemporaneamente, e ciò verrà inevitabilmente in contrasto con la tendenza del Toro ad occuparsi di un solo argomento per volta. E come conciliare la volubilità e l’incostanza del primo, anche nei piccoli avvenimenti della vita quotidiana, con l’innata ponderatezza dell’altro, che è anche un ottimo calcolatore, capace di considerare i lati vantaggiosi e quelli svantaggiosi di qualsiasi situazione? Forse un mezzo adatto ci sarebbe: quello fornito dalla proverbiale tenacia del nato Toro, che, arginando la spensieratezza e la leggerezza del compagno, lo potrà indurre a conquistare un maggiore e più ragionato equilibrio.

TORO  -  CANCRO: un legame tra il nato sotto il Toro ed il tipo Cancro ha in sé tutte le possibilità per svilupparsi armoniosamente, perché molti sono i lati in comune, che uniscono le loro personalità pur tanto diverse sotto altri aspetti. In rapporti di affari o di lavoro, come in tutte le altre questioni pratiche, si stabilirà sempre tra loro una vera unità di intenti, che li porterà ad un sicuro successo. I rapporti più intimi, invece, saranno costellati di piccoli contrasti passeggeri, anche per colpa dell’egocentrismo che regola il comportamento di entrambi. Si tratterà solo di questioni marginali e, davanti alle serie difficoltà della vita, sapranno destreggiarsi perfettamente, sostenendosi l’un l’altro, anche perché potranno contare su sicuri punti di contatto: il rispetto per le tradizioni e l’amore per la casa, nonché una forte aspirazione a mantenere alto il proprio prestigio. E quando  il  nato sotto il segno del Cancro comincerà a lasciarsi assorbire troppo dal suo mondo di fantasia, interverrà il Toro, che gli impedirà di perdere il contatto con la vita reale e gli ridarà il necessario senso pratico.

 

TORO  -  LEONE:  la libertà d’azione e di decisione deve costruire la base di qualsiasi rapporto tra un Toro e un nato sotto il segno del Leone: entrambi, infatti, non sopportano di essere costretti ad agire contro la loro volontà, ed un tentativo in questo senso potrebbe essere causa di insanabili dissidi. Al contrario potranno dare inizio ad un solido e fruttuoso legame , se sapranno riconoscere e rispettare l’uno le esigenze dell’altro. Il Toro, in particolare cerchi di comportarsi in modo che non vengano lesi il suo istinto conservatore, il suo particolare modo di pensare e di agire; ma non dimentichi di lasciare il compagno libero di compiere continuamente nuove esperienze .Il Leone, infatti, rifiuta qualsiasi costrizione in proposito; anzi,sentendosi  minacciato in questo diritto è pronto a spezzare ogni legame, pur di riacquistare la propria libertà.

 TORO  -VERGINE: :un nato sotto il segno del Toro, si troverà senz’altro a proprio agio con un tipo Vergine! Avrà, infatti, la più ampia possibilità di esprimere tutte le proprie doti di pazienza e di comprensione, di apprezzare il modo di pensare e di agire del compagno e sarà felice di compiacerlo, di ascoltarlo, di partecipare alle sue idee ed ai suoi progetti .Inoltre l’indulgenza del Toro, così come  la sua capacità di tenere in giusto conto tutte le esigenze del compagno, formeranno una sicura base di intesa, al di là di ogni sentimento di affetto e di amicizia, intesa che sarà minacciata solo dall’eccessiva tendenza all’analisi e alla critica del nato Vergine, che potrà apparire per questo esagerato ed egocentrico.

TORO - BILANCIA: i profondi legami, che facilmente uniscono un nato sotto il Toro e un individuo della Bilancia, trovano il loro sicuro sostegno in una straordinaria forma di “divisione di compiti”, che sta alla base del loro rapporto. Il primo si occupa del lato pratico  e organizzativo della vita; l’altro, più raffinato e sensibile, si dedica prevalentemente al lato sociale e rappresentativo, alle relazioni con il prossimo: e questa collaborazione, qualunque sia il genere di rapporto che li lega, si rivela ben presto assai positiva. Quindi trovano sempre un “modus vivendi” valido per entrambi: la tendenza della Bilancia  a prediligere  il lato estetico delle cose non verrà mai a contrastare la capacità del Toro di mirare maggiormente alla sostanza di esse; anzi, questo diverso modo di vedere la vita, potrà tornare utile ad entrambi, quando si troveranno davanti ad eventuali crisi di incomprensione, perché nella ricerca di un rinnovato equilibrio, il nato sotto la Bilancia sarà disposto ad accettare qualsiasi condizione, perfino un compromesso a lui sfavorevole.

TORO -  SCORPIONE:  siamo di fronte a due segni decisamente in opposizione tra loro: è evidente, quindi, che dal loro incontro potrà nascere  tanto una insanabile incomprensione quanto un perfetto completamento di personalità. Comunque ogni tipo di rapporto tra un nato sotto il Toro e un individuo dello Scorpione è destinato ad incontrare inevitabili conflitti, anche se una eccezionale forza di resistenza, presente, in diverso modo, in entrambi i caratteri, potrà mantenere sempre vivo e costruttivo il loro legame. Indispensabile è che alla base della loro unione , specialmente se riguarda un’attività o degli interessi in comune, vi siano stima , fiducia e comprensione reciproca. In un legame sentimentale, poi, sarà ottima e saggia cosa che ognuno mantenga i propri interessi particolari ed i propri hobby personali, anche se ciò potrà comportare l’esclusione del compagno.

TORO  -  SAGITTARIO: :un rapporto tra questi due segni offre, generalmente, ad entrambi l’occasione per valorizzare i lati più positivi del proprio carattere: il Sagittario, ottimista e amante del “grandioso”, troverà nel Toro il suo elemento equilibratore, che dovrà cercare di tenerlo sempre ancorato alla realtà, senza permettergli di perdersi troppo frequentemente nel mondo dei sogni e della fantasia. E proprio in situazioni come questa, il Toro avrà anche modo di mettere in luce le sue doti  di pazienza e di comprensione, che avranno il compito di frenare la tendenza del compagno ad esagerare sempre, nel bene e nel male, nelle parole e negli atti, e di aiutarlo a soddisfare la sua più grande ambizione: quella di farsi strada nella vita, di conquistare una posizione preminente. Si comporti, però, in modo da non ferire l’esigenza di libertà tipica del Sagittario, perché questi, anche se è pronto a fare buon uso dell’intelligenza del Toro per organizzare una collaborazione proficua per entrambi, difficilmente e malvolentieri si sottomette alla volontà altrui.

TORO  -  SAGITTARIO: :un rapporto tra questi due segni offre, generalmente, ad entrambi l’occasione per valorizzare i lati più positivi del proprio carattere: il Sagittario, ottimista e amante del “grandioso”, troverà nel Toro il suo elemento equilibratore, che dovrà cercare di tenerlo sempre ancorato alla realtà, senza permettergli di perdersi troppo frequentemente nel mondo dei sogni e della fantasia. E proprio in situazioni come questa, il Toro avrà anche modo di mettere in luce le sue doti  di pazienza e di comprensione, che avranno il compito di frenare la tendenza del compagno ad esagerare sempre, nel bene e nel male, nelle parole e negli atti, e di aiutarlo a soddisfare la sua più grande ambizione: quella di farsi strada nella vita, di conquistare una posizione preminente. Si comporti, però, in modo da non ferire l’esigenza di libertà tipica del Sagittario, perché questi, anche se è pronto a fare buon uso dell’intelligenza del Toro per organizzare una collaborazione proficua per entrambi, difficilmente e malvolentieri si sottomette alla volontà altrui.

TORO  -  CAPRICORNO: un consiglio per il nato sotto il Toro: cerchi di non lasciarsi lusingare dall’apparenza severa ed autoritaria del Capricorno; sarebbe un grave errore, che potrebbe compromettere seriamente l’instaurarsi di una perfetta intesa. Lo affronti con una seria e attenta osservazione dei suoi pregi e dei suoi difetti e vedrà che egli si aprirà alla confidenza, sciogliendo la sua riservatezza. Il Toro potrà intervenire, incoraggiandolo, dimostrandosi affettuoso e comprensivo con lui, ma anche sicuro di se stesso e giustamente fiero delle proprie opinioni; ma  non si illuda di poter trasformare a piacimento il carattere del compagno.  Un rapporto tra questi due segni avrà una base pratica e positiva, perché la forza e la resistenza dei due caratteri li porterà a gareggiare, per essere sempre degni l’uno dell’altro e per cercare qualcosa che valga la pena di “costruire”.

TORO  -  ACQUARIO : se non esistono importanti obiettivi da raggiungere insieme, se fin dall’inizio non vengono apertamente chiariti tutti i lati delle due personalità, se da ambo le parti non si è animati da una ferrea volontà costruttiva, allora, ogni genere di legame tra i nati sotto questi due segni è destinato a subire continui influssi negativi, che sfoceranno nella più completa  incomprensione. Al contrario, se entrambi si impegneranno per attuare importanti progetti, raggiungeranno una tale identità di vedute, da consentire anche le conquiste più ambiziose .In tutti i casi, è indispensabile che ognuno si assuma le proprie responsabilità, che si prefigga dei limiti ben precisi, per non intralciare il cammino dell’altro. Si dovranno conciliare perfettamente le esigenze di sicurezza sia interiore sia materiale del Toro con il desiderio di completa libertà d’azione dell’Acquario, sempre in cerca di mezzi nuovi e originali, che soddisfino la sua instabilità.

 TORO  -  PESCI: ciò che maggiormente accomuna queste due personalità tanto differenti è l’amore per la semplicità e per il “quieto vivere”. Così, finchè riusciranno a mantenere l’armonia nel loro ambiente, sapranno aiutarsi vicendevolmente; ma i guai cominceranno, quando l’equilibrio verrà turbato o il loro entusiasmo si troverà a cozzare con l’indifferenza. Li terranno sempre uniti la forza dell’istinto, un intuito eccezionale e uno straordinario magnetismo, oltre alla capacità di profondere tutte le energie in ogni loro azione, sia che questa si riferisca ad un rapporto sentimentale o di amicizia sia che riguardi il lavoro.

 

PER RICHIEDERE IL TUO ASCENDENTE MANDA UNA MAIL ALL'INDIRIZZO

itinerandoper99@yahoo.it

CHE COS'E' L'ASCENDENTE ?

 E’ il segno dello Zodiaco che si alza all’orizzonte all’ora della nostra nascita. Gli antichi chiamavano l’Ascendente “hota” (ora) o “horoscopus” (oroscopo), e il fatto stesso che questo nome sia rimasto per definire l’insieme di tutti gli elementi astrologici di studio dimostra la sua grande importanza. Molto di noi dipende dal nostro segno ascendente: esso indica, infatti, la base e la formazione della personalità, l’apparenza fisica, il modo di fare e di comportarsi. Il segno solare ( detto anche Sole), cioè quello in cui si trova il Sole nel giorno della nostra nascita, indica invece l’atteggiamento spirituale e la mentalità. Tornando all’Ascendente, diremo che esso esprime le forze di quel segno che è nato nel cielo insieme con noi e che continua rapido sul suo cammino, dirigendosi verso il punto più alto del cielo: il “medium coeli”. L’Ascendente , dunque,rivelerà tutte le sfumature del nostro temperamento, le basi della nostra personalità e quelle doti dello spirito che devono costituire quasi lo strumento, il mezzo e il materiale, su cui l’azione cosciente deve contare, se vuole svilupparsi e realizzarsi. Per trovare l’Ascendente, sarà bene ricordare che è di primaria importanza conoscere l’ora esatta della propria nascita, ed il capoluogo di provincia più vicino al proprio luogo di nascita.