IL SEGNO DEL MESE…  L'ARIETE

Dal  21 marzo al 20 aprile  - Segno di fuoco,  governato da  Marte

 L’Ariete simboleggia l’esplosione della primavera e dà così inizio all’anno astrologico

 

IL CARATTERE:  PREGI E DIFETTI

Hai una personalità attiva e dinamica. Il modo di esprimere il tuo pensiero e le tue emozioni determinerà nella vita il tuo progresso personale, sociale ed economico e nella tua esistenza raggiungerai il successo. Hai modi naturalmente affascinanti e un notevole potere intellettuale Desideri venire ammirato dagli altri e possiedi la fortunata facoltà per la quale gli altri sono portati a interessarsi a te o a seguire le tue idee e i tuoi suggerimenti. Coraggioso sino alla temerarietà, possiedi un attivo spirito d'avventura e d'iniziativa. Sei irrequieto per natura e portato verso ogni genere di attività. Farai bene a favorire la tua natura avventurosa. Evita le imprese poco sagge, rischiose o azzardate. In circostanze ordinarie, dai prova di una disposizione affettuosa e gentile e spesso sei incline a una generosità eccessiva particolarmente quando sei toccato nei tuoi sentimenti, nelle tue emozioni personali. Questa disposizione potrebbe portarti ad essere troppo generoso verso persone che non meritano, mentre potresti trascurare coloro che hanno diritto a una maggiore considerazione.

Emozionalmente sei molto sensibile. Hai un carattere focoso e vai facilmente in collera, anche per contrarietà di scarsa importanza che potrebbero essere superate con pochi secondi di riflessione. Una cosa è avere un temperamento focoso, un'altra lasciarsi dominare da esso. Sei portato a serbare rancore. Per natura sei aggressivo, volitivo, deciso; hai il genere di personalità e di temperamento coi quali puoi forgiare il tuo destino oppure infrangerlo. Molti dei tuoi malintesi personali, delle tue difficoltà derivano dalla tendenza impulsiva ad avere fretta, dall'impazienza. Impara ad essere più paziente, con te stesso e con gli altri. Sei un libero pensatore, ma questo non implica che tu abbia sempre ragione o che le tue idee siano in ogni caso logiche. La tua mentalità irrequieta e ambiziosa rivela un'immaginazione attiva. Per compiere qualcosa, devi imparare ad usare l'immaginazione. Hai idee originali e sei in grado di realizzarle, puoi trasformare in realtà i tuoi sogni ad occhi aperti. Sei naturalmente portato allo studio di ciò che ti interessa e il tuo tipo di personalità dipende dalla buona memoria, perché la tua indole irrequieta ti porta ad occuparti degli argomenti più svariati. Sei in grado di acquisire e ritenere senza molto sforzo una grande quantità di nozioni.

E' un vantaggio, e ti aiuterà ad accrescere il potere e l'influenza della tua personalità, facendo di te un conversatone brillante e ti gioverà in qualunque lavoro o affare intraprenderai. La tua maggiore difficoltà è la tendenza ad agire impulsivamente. Prima di agire, devi vagliare con attenzione le tue idee impulsive fa' del tuo meglio per ricavarne una linea logica di condotta. Ciò potrebbe indurti a non agire addirittura, salvandoti saggiamente da una perdita finanziaria o da una delusione. Hai in te stesso la voce dell'intuizione e hai anche, in te, la potenza dell'ispirazione. Ci sono momenti in cui sei tentato di compiere certe azioni. La difficoltà per te consiste nel saper scegliere fra gli impulsi ordinari e le idee ispirate. Pochissimi comprendono veramente tutta l'intensità dell'attività intellettuale dei nati sotto il segno dell'Ariete. A volte, ti si potrà definire avventato e impetuoso. Se sarai sincero verso te stesso dovrai ammettere che queste accuse sono giuste. E' anche vero che non puoi soffocare la tua personalità, che si manifesta in tutto quello che fai, però, con uno sforzo di volontà puoi esprimere, dirigere, applicare gli sforzi mentali e l'energia in modo progressivo e saggio. A causa dell'intensità della tua attività mentale, emozionale e fisica, devi curare la dieta e la salute, perché sei incline a consumare più energia mentale e fisica della media degli altri individui. Aria libera, sole, una casa confortevole, dieta appropriata, riposo, serenità dovrebbero metterti in grado di evitare molti fastidi comuni alle persone dotate di un temperamento come il tuo. Sembra che nella tua vita ci sia più di una relazione sessuale.

Emozionalmente, sei espansivo, incline alla passione. Sei straordinariamente sensibile in materia d'amore e ti devi guardare dalle gelosie ingiustificate. Evita un eccessivo dominio mentale ed emotivo sull'oggetto del tuo amore e la tua vita sentimentale sarà più felice e più armoniosa.. Ami e rispetti i tuoi parenti, ma desideri che riconoscano la tua individualità. Sei molto portato alle gare, agli sport, alle avventure, ai viaggi. Apprezzi vivamente le bellezze della natura, ami la lettura e il teatro. Sei aggressivo, energico, risoluto, con qualità che ti consentono di seguire diverse vocazioni. Nel lavoro sei onesto. La tua natura indipendente non ti qualifica per le attività da svolgere in compagnia di altri, a meno che tu non abbia mano libera in tutto quel che devi svolgere. Per gli affari, non entrare in società

L’ARIETE E IL LAVORO

Da quanto abbiamo rilevato è facile dedurre che per l’Ariete il lavoro può diventare la principale ragione di vita, proprio perché può essere considerato come una valvola di sfogo per le sue molteplici forze e perché gli dà il piacere di avere sempre una meta cui tendere, anche a costo di  dover superare durissimi ostacoli.

Egli detesta però il lavori complicati e le attività che richiedono pazienza e diplomazia; emerge invece nei lavori in cui occorrano forza di persuasione e capacità di mantenere e far rispettare una certa disciplina; l’eccesso di tali qualità può tuttavia portarlo ad un esagerato dispotismo senza che se ne renda conto.

Poiché l’energia che lo guida è viva e dinamica, l’Ariete è sempre disposto a facili entusiasmi e a iniziare ogni cosa con slancio, zelo e ottimismo, ma, se non arriva un subito successo, il suo interesse scema rapidamente. Se invece si accorge che la meta prefissa è conquistabile, riesce ad emergere subito per l’attività infaticabile cui sa sottoporsi, per le sue iniziative indipendenti, per le capacità organizzative ed il forte senso di responsabilità.

Se vogliamo poi trovare dei lavori specifici che si adattino particolarmente alle doti degli Arieti, possiamo dire che essi, uomini o donne che siano, emergono in ogni campo delle scienze umane: dall’arte alla medicina, dalla carriera militare allo sport. Riescono ad essere ottimi capitani d’industria, medici, abili organizzatori pubblicitari, giornalisti, artisti. Le donne dell’Ariete abbracciano sovente lavori d’alta responsabilità e di prestigio sia nel campo scientifico, sia nel campo dell’insegnamento, della moda, dell’oreficeria, e sono ottime collaboratrici. Conquistare l’indipendenza economica non è mai un problema per il vero Ariete; le maggiori difficoltà le incontra tuttavia quando si tratta di mantenere ed investire i guadagni fatti. Egli infatti non sa dare un reale valore al denaro, ma lo vede solo come mezzo per appagare i suoi desideri. Spende volentieri per se stesso e per gli altri e difficilmente pensa al risparmio.

L'ARIETE E L'AMICIZIA

L’Ariete è davvero un buon amico, in grado di proteggere le persone che gli sono vicine e di correre in loro difesa nei momenti del bisogno. Certo non è facile essere amico di un Ariete, sopportando i suoi frequenti momenti di incontinenza ed aggressività orale, spesso conditi da gaffe evidenti in grado di procurarsi nemici con estrema facilità. A parte questo, sa essere un vero amico molto presente nei momenti del bisogno e un compagno gioioso nei momenti del divertimento.

L'ARIETE E L'AMORE ...

L’Ariete in amore è come un cavaliere pronto a combattere per raggiungere il suo obiettivo sentimentale, più l’oggetto del suo amore è irraggiungibile, più il suo cuore s’infiamma tanto da consumare gran parte del suo amore in questa fase. L’Ariete vive quindi nello spazio che c’è tra il quotidiano e l’ideale, un luogo dove non c’è posto per i comuni mortali. E così appena l’assediato cede all’ardente e appassionata conquista, il grande e unico amore si sgonfia e il cuore si spegne. Ecco perché talvolta l’ariete finisce per guardarsi intorno, non tanto per infedeltà bensì perché non riesce più ad accettare la banale routine della realtà quotidiana.

Per conquistarli

L’Ariete è davvero un buon amico, in grado di proteggere le persone che gli sono vicine e di correre in loro difesa nei momenti del bisogno. Certo non è facile essere amico di un Ariete, sopportando i suoi frequenti momenti di incontinenza ed aggressività orale, spesso conditi da gaffe evidenti in grado di procurarsi nemici con estrema facilità. A parte questo, sa essere un vero amico molto presente nei momenti del bisogno e un compagno gioioso nei momenti del divertimento.

L' Uomo Ariete...

Gli uomini Ariete sono molto "reattivi": non bisogna aspettare molto per accenderli !  La donna desiderata dee essere scattante e sportiva ma deve anche lasciare al suo corpo "tonico" delle zone di morbidezza perché piacciono molto all'Ariete maschio.
Come conquistarlo: abbigliamento di fantasia e trasgression
e.  Partner ideale: Sagittario

La Donna Ariete ...

Le donne Ariete sono sempre molto passionali e giocose, preferiscono dilatare i tempi ma sono simili agli uomini del segno quanto a desiderio di soddisfare il partner. La donna Ariete è attratta da uomini sportivi: forti fisicamente e con un carattere deciso.
Come conquistarla: un bel fisico, carattere deciso e fantasia.
Partner ideale: Sagittario

 

 

Il pianeta dominante è Marte

 l'elemento è il fuoco la qualità è cardinale
Il Sole transita nell'Ariete approssimativamente fra il 20 Marzo e il 20 Aprile

Colore da portare:  il rosso in tutte le sue sfumature

Pietra portafortuna: corallo rosso o rubino
Metallo: il ferro che appartiene a Marte
Giorno favorevole:
il Martedì, dominato da Marte


Questo un segno di grande azione creativa. L'individuo Ariete ha bisogno di agire e di organizzare, è originale e rifiuta di venire organizzato o dominato da altri.

Può essere egoista, è coraggioso e apprende rapidamente. Ama dirigere una situazione difficile ed ha buona iniziativa anche se preferisce non portare a termine i suoi progetti.

 Ha la costante necessità di nuovi traguardi e di nuove idee. Inoltre è una felice combinazione; può essere privo di tatto anche se non se ne rende conto.

 

 

Benché assuma un aspetto coraggioso, questo può essere una copertura in quanto può vacillare facilmente. L'Ariete generalmente gode di buona salute, ma anche se è dotato di grande energia, è incline a soffrire per i propri entusiasmi ed eccessi. L'Ariete classico sarà sempre in moto, coraggioso, impulsivo fino alla temerarietà perché convinto delle proprie ragioni, scarsamente diplomatico ma senz'altro spontaneo fino al punto di concludere anche in perdita i propri rapporti, spesso senza tenere in alcun conto le conseguenze delle sue azioni e delle proprie parole, ed altrettanto sovente in grado di ricadere negli stessi errori già commessi, ma sempre pronto a riprendersi e a rialzarsi.

Ha una enorme capacità creativa, spesso accompagnata da un bisogno di primeggiare e di arrivare. Pur non essendo riflessivo, ne' costante, tende ad agire continuamente, fin quasi a logorarsi per questo suo troppo lavoro, per i troppi progetti, magari anche per le frustrazioni che comporta l'impossibilità di realizzarsi.

 L'Ariete tuttavia ha in sé una forza che possiamo definire misteriosa: cade e ricade ma sempre si rialza, ritorna in piedi e riprende il suo moto quasi affannoso. Il carattere dell'Ariete può anche essere violento e costellato di impennate, ma generalmente è leale ed incapace di rancori prolungati. Tuttavia, come già accennato, l'Ariete è un pessimo diplomatico; dall'animale che caratterizza il suo simbolo ha preso l'abitudine di attaccare frontalmente l'ostacolo senza poterlo o volerlo mai aggirare (forse per non perdere tempo). Solitamente detesta la menzogna e rifiuta la bugia, ma quando vi ricorre sa porgerla con il volto e l'aspetto della più cristallina verità. Normalmente non ammette ipocrisie di sorta; gli manca la mezza misura, nei confronti del denaro sa essere tanto prodigo o altrettanto avaro.
 

 

IL “TIPO ARIETE" NEI RAPPORTI CON GLI ALTRI SEGNI ...

ARIETE  -  ARIETE: un Ariete, nei rapporti con un individuo dello stesso segno, deve evitare, prima di tutto, di accentrare tutta l’autorità nelle proprie mani, sia nel lavoro, sia negli affari e in tutte le attività di interesse comune. Questo, perché anche l’altro ha bisogno come lui di prendere iniziative, di creare qualcosa di “personale” e di indipendente. Qual è allora, il comportamento più adatto? Ecco: ascoltarlo quando parla, imparare a non contraddirlo, a sopportare le sue collere, che, dopo tutto, sono tanto uguali in entrambi: rapide nel manifestarsi, ma altrettanto rapide a scomparire, se non trovano opposizioni violente. Inoltre desiderando ottenere un favore o una concessione, dovrà ricorrere alla dolcezza, senza lasciarsi impressionare dai primi rifiuti, perché la violenza e l’irruenza del carattere, spesso, sono soltanto reazioni suggerite da una inconfessata timidezza. E ricordi, soprattutto, di elogiarlo con una certa frequenza! Tuttavia, bisogna riconoscere che i legami tra due persone di questo segno si rivelano assai propizi, specialmente se sostenuti da una solida amicizia; un’intesa esclusivamente fisica o sentimentale potrebbe, invece, non reggere all’usura del tempo.

ARIETE  -  TORO: di fronte a un individuo nato sotto il Toro, e quindi ostinato e conservatore, l’Ariete dovrà fare molta attenzione! Se non si tratta di un amico, del partner, di un superiore, di un compagno di lavoro e così via, lo avvicini cercando di mascherare un poco la propria innata esuberanza e il proprio spontaneo entusiasmo. Infatti è meglio non “assalirlo”, ma dargli il tempo necessario per riflettere sulle sue decisioni; e sarà bene, poi, non insistere molto, se, davanti alla minaccia di un possibile contrasto, egli risponderà con un rifiuto. In ogni caso un eventuale ripensamento da parte sua potrà verificarsi, solo se l’Ariete sarà stato tanto abile da toccarlo nel suo punto debole, il sentimento, e non si sarà dimostrato impaziente di concludere la questione. Inoltre, cerchi di non parlare senza riflettere e di fare in modo che le parole non suonino come un’accusa, perché il Toro è il classico tipo, che “rimugina” continuamente e non dimentica nulla. Se, poi, vuol fargli veramente piacere, si mostri economo: egli tiene molto alla salvaguardia del lato finanziario!

ARIETE  -  GEMELLI: un consiglio all’Ariete che si trova a dover affrontare un tipo Gemelli: cerchi sempre di  misurare le proprie azioni e reazioni, di evitare ogni forma di imposizione e di esibizionismo, poiché si rivelerebbe spesso controproducente. Lo “conquisterà”, invece, se si sarà mostrato un attento ascoltatore, disposto, almeno in apparenza, a compiere qualsiasi cosa pur di fargli piacere. E’ certo, comunque, che entrare in rapporti amichevoli e profondi con un tipo  simile comporta per l’Ariete una specie di “missione”: spesso, infatti, la sua impulsività si scontrerà con l’irrequietezza e l’instabilità del Gemelli. Compito del primo sarà, allora, frenare l’incostanza e l’eccessivo spirito di indipendenza del secondo. All’inizio, forse, potrà sembrare molto facile; ma… attenzione! Se i contatti continueranno, non mancheranno certamente crisi e tensioni, dovute proprio alla superficialità, al senso critico troppo cerebrale e alla eccessiva consapevolezza di sé del tipo Gemelli. Che fare allora? L’Ariete assuma su di sé tutte le responsabilità. Lasci libero sfogo alle attività del compagno, senza escludere, naturalmente, una “vigilanza” ben mascherata. Nascerà, così una eccellente collaborazione, feconda specialmente nei risultati di carattere pratico-economico.

ARIETE  -  CANCRO: l’individuo nato sotto il Cancro è un essere imprevedibile, interessante, profondamente buono e sensibile; quindi, nel giudicarlo, nello stabilire con lui dei rapporti, l’Ariete cerchi sempre di dare il giusto valore alle cause dei suoi atteggiamenti e delle sue reazioni. Inoltre, perché il suo umore variabilissimo variabilissimo è causato unicamente da un’eccessiva impressionabilità. Non dimentichi mai che i modi bruschi e gli atteggiamenti violenti lo turbano e lo mettono in crisi. Con la forza, infatti, non otterrà altro risultato che quello di farlo irrigidire sulle sue posizioni, così come lo spingerà a richiudersi nel suo mondo interiore e a rifiutare ogni lotta aperta, anche una sola frase detta ingenuamente, senza cattive intenzioni, irriterà facilmente la sua sensibilissima suscettibilità. Inutile, in questo caso, che l’  Ariete cerchi di farlo ragionare; otterrebbe migliori risultati, se gli facesse comprendere che si addossa ogni responsabilità dell’accaduto. Se poi, l’avrà scelto come proprio partner, si ricordi che il Cancro ama la quiete, la casa e, soprattutto, l’ordine.

ARIETE - LEONE: come gettare benzina sul fuoco. La coesistenza di questi due segni in un rapporto può funzionare solo se ciclicamente lo scettro del potere passa di mano dall’uno all’altro. Entrambi segni di fuoco, il Leone e l’Ariete si troveranno bene sul piano fisico, con una forte attrazione e un’altrettanto buona alchimia sessuale, sono entrambi vitali, energici, e se cooptati per uno scopo comune, diventano una vera e propria forza irrefrenabile. Tuttavia devono fare i conti con la presuntuosità e l’intolleranza che entrambi hanno e che se riversata sul compagno, può dar vita a dei veri e propri litigi fra titani. Entrambi fedeli e generosi, devono combattere per raggiungere un buon equilibrio, una volta stabilito il quale però la coppia ha tutte le carte in regola per durare e crescere nel tempo

                    

ARIETE - VERGINE: questa potrebbe essere una delle coppie peggiori fra le combinazioni dello zodiaco, la freddezza della Vergine potrebbe deludere il passionale Ariete, che a sua volta con la propria impetuosità rischia di soffocare la delicata Vergine. Tuttavia, se la coppia è coesa nel tentativo di raggiungere uno scopo comune, e se persiste la volontà di comprensione l’uno nell’altro, le diversità di questa coppia possono divenire dei punti di forza: la Vergine si farebbe forza della vitalità e della passionalità dell’Ariete, che d’altro canto imparerebbe a moderarsi e a combattere gli impulsi istintivi, mediante la razionalità della Vergine. È necessario comunque un compromesso, e non è comunque garantito che le diversità si possano superare.

ARIETE - BILANCIA: antipodi nello zodiaco, Ariete e Bilancia sembrano attratti da un magnete l’uno con l’altro, amanti delle belle cose, dell’arte, e dotati di comprensione e desiderio reciproci. Questi due segni godono di una sorta di alchimia naturale, diversi nei modi e nelle forme si compensano magnificamente, creando una sorta di unione mistica nella quale, un Ariete trova il proprio corrispettivo nella Bilancia e viceversa. La possibilità che questa relazione duri nel tempo è quasi certa, entrambi fedeli, entrambi desiderosi di rispettare e compiacere il proprio compagno. La stima che la Bilancia nutre nei confronti dell’Ariete e la considerazione dell’Ariete per la Bilancia, ne fanno una delle formazioni vincenti dello zodiaco.

ARIETE - SCORPIONE: due passionali dalla testa calda, e in questo lo Scorpione batte l’Ariete di un paio di lunghezze. La relazione nata dall’unione di questi due segni non potrà certo mai essere monotona, né tantomeno pacifica. Lo Scorpione combattivo e geloso, renderà la vita difficile all’ariete, che gode comunque di una buona dose di impulsività e passionalità. Lo Scorpione è mite ma ombroso e fatica ad aprirsi, mente l’Ariete è un’esplosione di vitalità. Strano accoppiamento insomma, che può godere di grandissima stima reciproca, ma che andrà sicuramente incontro a profonde e spesso incolmabili incomprensioni e spesso a degli scontri senza via d’uscita.

ARIETE - SAGITTARIO: una delle accoppiate meglio riuscite è sicuramente quella fra Sagittario e Ariete: questi due segni vanno d’amore e d’accordo e se proprio l’amore non è nell’aria siamo di fronte ad una certa e solida amicizia. La coppia Ariete Sagittario è ben combinata perché entrambi i segni amano viaggiare, amano le cose belle, amano inventarsi nuove situazione e godono degli stimoli vitali l’uno nei confronti dell’altro. La coppia così formata non risentirà mai di noia, e le idee dell’uno e dell’altro saranno sempre ben accette dal compagno. Passionali e gelosi entrambi, saranno sempre disposti a voltare pagina senza riserbare rancori, e godranno di una forte attrazione reciproca che difficilmente scemerà col tempo: buone le prospettive di un rapporto duraturo nel tempo.

ARIETE - CAPRICORNO: buona l’attrazione sessuale, peccato che caratterialmente questa coppia sia terribile, i modi di agire nel tempo e nello spazio di questi due segni sono antitetici: amante del rischio, impulsivo e pronto l’Ariete, razionale, prudente e per niente avventato il Capricorno. A meno che questi due segni non collaborino per uno scopo comune, le loro diversità finiranno per far durare ben poco il rapporto, salvo poi conoscersi a fondo, e decidere di soprassedere ai reciproci fastidi. Ma per raggiungere questo risultato ci vogliono pazienza e voglia di restare uniti, Capricorno e Ariete possono raggiungere questo risultato facendo forza sulle doto comuni che sono la caparbietà è la voglia di emergere e di porsi alti obiettivi.

ARIETE - ACQUARIO:  potrebbe funzionare: l’Ariete è molto attratto dall’Acquario, ma per lui il rapporto risulterebbe un po’ troppo cerebrale, L’acquario frenerebbe la vitalità prorompente dell’Ariete, e di conseguenza l’intesa rischierebbe di rompersi.
Entrambi sono molto idealisti, sono dotati di un fortissimo entusiasmo nei riguardi della vita e sono entrambi desiderosi di sperimentare sempre nuove situazioni e di avere nuovi stimoli, si ammirano reciprocamente per questo. Tuttavia la voglia che hanno entrambi di essere indipendenti potrebbe condurli ad avere diversi scontri, che col lungo andare potrebbero logorare e rovinare il rapporto: i punti di scontro? L’Ariete a volte diviene troppo possessivo e l’acquario risulta troppo freddo e distante.


A
RIETE - PESCI:
In fin dei conti una buona accoppiata, i Pesci molto sensibili, attirano l’interesse dell’Ariete, e viceversa l’istinto di protezione dell’Ariete cura e sorregge il Pesci, l’intesa sessuale è buona e a tratti molto intensa. Le incomprensioni in questa combinazione nascono perché la praticità e l’irruenza dell’Ariete possono rischiare di ferire la sensibilità e l’intellettualità del Pesci. Tuttavia entrambi godono di una reciproca stima, e l’affetto che li lega risiede in un’ancestrale desiderio di equilibrio: la calma e la riflessività del Pesci aiutano ad acquietare l’animo dell’Ariete insegnandogli una nuova via per la tranquillità, mentre la forza dell’Ariete sostiene e concretizza il Pesci sognatore.

PER RICHIEDERE IL TUO ASCENDENTE MANDA UNA MAIL ALL'INDIRIZZO

itinerandoper99@yahoo.it

CHE COS'E' L'ASCENDENTE ?

 E’ il segno dello Zodiaco che si alza all’orizzonte all’ora della nostra nascita. Gli antichi chiamavano l’Ascendente “hota” (ora) o “horoscopus” (oroscopo), e il fatto stesso che questo nome sia rimasto per definire l’insieme di tutti gli elementi astrologici di studio dimostra la sua grande importanza. Molto di noi dipende dal nostro segno ascendente: esso indica, infatti, la base e la formazione della personalità, l’apparenza fisica, il modo di fare e di comportarsi. Il segno solare ( detto anche Sole), cioè quello in cui si trova il Sole nel giorno della nostra nascita, indica invece l’atteggiamento spirituale e la mentalità. Tornando all’Ascendente, diremo che esso esprime le forze di quel segno che è nato nel cielo insieme con noi e che continua rapido sul suo cammino, dirigendosi verso il punto più alto del cielo: il “medium coeli”. L’Ascendente , dunque,rivelerà tutte le sfumature del nostro temperamento, le basi della nostra personalità e quelle doti dello spirito che devono costituire quasi lo strumento, il mezzo e il materiale, su cui l’azione cosciente deve contare, se vuole svilupparsi e realizzarsi. Per trovare l’Ascendente, sarà bene ricordare che è di primaria importanza conoscere l’ora esatta della propria nascita, ed il capoluogo di provincia più vicino al proprio luogo di nascita.